INFOVIS: BELLEZZA INASPETTATA NELL’ECOSISTEMA DIGITALE

Chi l’avrebbe mai detto che mi sarei trovato sognante di fronte al grafico sulla popolosità di Flickr o che avrei passato ore perso a scandagliare i tracciati generativi delle collaborazioni intrattenute, in oltre 20 anni di attività, da Ars Electronica?

Nessuno credo, ma è quello che accade sempre più spesso all’user 2.0.

Visualizzazione delle collaborazioni intrattenute da Ars Electronica dal 1979 al 2004

Visualizzazione delle collaborazioni intrattenute da Ars Electronica dal 1979 al 2004

La relazione uomo-macchina ha sviluppato, nell’era del social networking, una carica estetica talmente deflagrante da imporre sempre più spesso il ricorso a parametri di valutazione mutuati dal mondo dell’arte e dalla più ampia categoria del bello.

La crescente complessità e ridondanza dell’“informazione digitale”, infatti, sta portando a definizione un nuovo linguaggio, precedente appannaggio di scienziati e ricercatori, capace di semplificare e di rendere accattivanti moli di informazioni diversamente inaffrontabili.

LInformation Visualization – disciplina ibrida nata dall’incontro di scienza ed arte che ha trovato proprio nell’avvento del web come canale di comunicazione di massa la possibilità di esprimere punte di bellezza inaspettate – è in grado di trasformare il più grigio insieme di dati in un tripudio di pattern colorati che occupano con prepotenza lo schermo del tuo computer. Come anemoni cangianti o seducenti fiori esotici catalizzano la tua attenzione e si offrono ad ogni tua curiosità, erodendo la dispersione che l’iper-informazione provoca e vezzeggiando i tuoi occhi al contempo.

Quello che John Maeda, Ben Fry e compagni sperimentavano nei laboratori del M.I.T. apre oggi un campo d’indagine dicotomico che compenetra ambiti apparentemente distanti e fornisce risposte sia al versante scientifico/pragmatico che necessita di una sempre maggiore “maneggievolezza” e “usabilità” dei dati, sia al versante artistico/estetico che da sempre cerca di affermare la sua efficacia analitica nella restituzione delle spinte che muovono l’esistente.

Visual Complexity, in questo senso, è l’esempio più esaustivo da segnalare. Archivio completo delle più belle visualizzazioni d’informazione, è in grado di dimostrare l’eterogenità dei campi d’applicazione (il progetto include soluzioni create per esigenze avanzate in ogni ambito, dalla biologia ai social network) che un utente può incontrare in rete.

In territorio italiano alcune proposte interessanti arrivano da mentegrafica, al secolo Daniele Galiffi, che oltre a creare sistemi di visualizzazione dati per clienti come blogbabel e PagineGialle, include oggi tra le sue progettazioni una visualizzazione del network relazionale emergente dagli intrighi emozionali che animano i manzoniani Promessi Sposi.

Interfaccia pricipale dell'applicazione Infovis utilizzata per l'infovis book "I promessi sposi"

Interfaccia pricipale dell'applicazione utilizzata da Galiffi per la realizzazione dell'Infovis book "I promessi sposi"

Aspetto ansioso di vedere a quale bellissima creatura interattiva daranno vita le eterne diatribe tra don Rodrigo, Renzo e la bella Lucia.

Mr_B

Annunci

Una risposta a “INFOVIS: BELLEZZA INASPETTATA NELL’ECOSISTEMA DIGITALE

  1. Buonasera,
    vi ringrazio per aver citato il ns blog (mentegrafica.it).

    Se è di vostro interesse approfondire sul tema disciplinare dell’Information Visualization, siamo ben lieti di fornirvi materiale e supporto di vario tipo.

    A presto,

    dott. Daniele Galiffa
    VISup srl
    visup.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...