Burger King vs McDonald’s? Meglio BK. Parola di vergine (… di hamburger)

Che cosa distingue una società matura dagli angolini della Terra dimenticati da Dio? L’hamburger! Almeno questa è l’opinione degli strateghi del marketing di Burger King, che hanno lanciato l’operazione Whopper Virgins (per chi non lo sapesse, il Whopper è un hamburger targato BK).
Per semplificare, sotto la guida del regista Stacy Peralta, alcuni uomini della Burger King, accompagnati da ricercatori (?) hanno visitato alcune remote località del mondo, portando “in dono” alle popolazioni locali alcuni paninazzi made-in-Usa. Ne è nato un documentario, che insiste sulla veridicità dell’iniziativa e delle riprese e sulla verginità dei degustatori, (fortunatamente) ignari – fino alla venuta della spedizione civilizzatrice… – della cultura alimentare fast food.

Dal documentario è poi nata una campagna tv comparativa con commercial da 15 e 30 secondi: sembra infatti che la maggior parte degli assaggiatori preferisca il Whopper al Big Mac…
Ecco come Russ Klein, President Global Marketing, Strategy and Innovation di Burger King ha voluto commentare l’iniziativa: “Sappiamo che il nostro sandwich ha una schiera di devoti estimatori. Ma questa nuova campagna […] dimostra quanto la bontà del prodotto sia imbattibile. […] In un periodo in cui i consumatori invocano onestà e trasparenza da parte delle aziende, abbiamo voluto rischiare iniziando un viaggio che non ci garantiva le risposte“.

The Apprentice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...