New media? Giovani, usate la testa!

È indubbio che per i più giovani le nuove tecnologie rappresentino una grande opportunità: sono infatti dei connettori sociali che veicolano emozioni ed informazioni, facilitando il relazionarsi con gli altri e l’apprendimento.
Non dobbiamo però dimenticare che questi strumenti sono anche potenzialmente “pericolosi”: pensiamo alla marea di contenuti (meglio, schifezze) che è possibile trovare on-line, senza bisogno di essere ingegneri informatici. Parafrasando la terza legge della dinamica, possiamo poi dire che ad ogni azione che l’utente compie on-line corrisponde una reazione: fuor di metafora, postare una foto o un video, mettendosi a nudo – sia metaforicamente che alla lettera – significa inconsapevolmente svelarsi, oltre che alla propria famiglia, ai propri amici e a sconosciuti, che potrebbero utilizzare quello stesso materiale per gli scopi più diversi.
È questo il messaggio della campagna Posta con la Testa promossa da Save The Children con il sostegno della Commissione Europea e in collaborazione con Adiconsum.

The Apprentice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...