Donne e bambini? Non sono carne da prostituzione

Secondo dati dell’International Labour Organization nel mondo, ogni anno, 2,45 milioni di persone sono vittime del traffico di esseri umani. Di queste, il 92% sono sfruttate a fini sessuali. Inoltre, il 98% dei cosiddetti sex worker è composto da donne e bambini
Per sensibilizzare i propri cittadini sul problema, chiamandoli a comportamenti più rispettosi della dignità, il Governo del Lussemburgo ha promosso un’efficace campagna di social marketing.
Nel banco carni dei supermercati del Granducato sono apparse confezioni che reclamizzavano tagli… per così dire particolari. Il messaggio? If you pay a prostitute, you’re financing human trading.

untitled

The Apprentice

Annunci

2 risposte a “Donne e bambini? Non sono carne da prostituzione

  1. Molto bella come iniziativa.
    Dovremmo ingegnarci un po’ di più anche in Italia.
    Complimenti per il blog.
    Cristian 🙂

  2. E’ un pò agghiacciante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...