Quando il guerrilla marketing è più efficace della presenza in fiera

È proprio vero: (a volte) non tutto il male viene per nuocere. Immaginate di esservi dimenticati di presentare in tempo utile la domanda di partecipazione a una fiera per voi strategica, con il risultato di esserne esclusi… Che fare? Come dite, vi strappate i capelli? Beh, potete rivolgervi a un’agenzia di comunicazione specializzata in attività di guerrilla marketing. Il risultato? Brand awareness a costi ragionevoli.
Così ha fatto l’edizione sudafricana di Commercial Trader, pubblicazione specializzata dedicata alla compravendita di macchine agricole e industriali. Esclusa dal NAMPO Agricultural Trade Show, evento capace di attrarre ben 35.000 visitatori, Commercial Trader ha fatto posizionare davanti agli ingressi dei bed & breakfast più vicini alla zona fieristica un tappeto simil-campo, con trattore incorporato… La sezione di terreno già “passata” dalla macchina ospitava un semplice messaggio Your number one resource for harvesting, con l’invito a un contatto telefonico. Di sicuro impatto.

untitled
The Apprentice

Una risposta a “Quando il guerrilla marketing è più efficace della presenza in fiera

  1. sarei curioso di conoscere i dati di redemption della campagna… davvero bella idea, non stratosferica rispetto ad altre, ma decisamente azzeccata…!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...