Red Bull, e Times Square diventa un circuito Nascar

Red Bull e sport: un binomio di successo. Sono molteplici le sponsorizzazioni che l’azienda di herr Matheschitz ha in atto in tutto il mondo: dal calcio (il Salisburgo, non esattamente uno squadrone) alla F1 (proprio ieri Sebastian Vettel e Mark Webber hanno dominato il GP di Silverstone con le loro monoposto), passando per la MotoGP e il rally. E mi limito a citare soltanto alcuni degli sport più popolari.
A volte queste partnership forniscono anche l’occasione per sorprendere il pubblico con eventi di street marketing. L’11 giugno scorso, ad esempio, la 7th Avenue di New York si è trasformata per qualche minuto in un inedito circuito Nascar. Protagonisti Brian Vicker, uno dei top driver della serie motoristica adorata dagli americani, e la sua auto, griffata Red Bull… Tra gli occhi attoniti dei passanti, Vicker si è fatto largo con il suo bolide in mezzo agli altri automobilisti imbottigliati nel traffico, trovando anche il tempo per un pit stop.

The Apprentice

Una risposta a “Red Bull, e Times Square diventa un circuito Nascar

  1. Pingback: Pit stop in pieno centro!! | Makako

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...