Pura cross-medialità. Made in Italy

Armando Testa si aggiudica il Leone d’oro per la creatività all’Advertising Festival di Cannes nella categoria Mixed Media che premia, scegliendo i lavori provenienti da tutto il mondo,  la creatività veicolata su mezzi classici e mezzi digitali, con l’operazione Baci Perugina del cliente Nestlè Italia ideata in occasione di San Valentino.
Cosa dire? Geniale.
Un’esempio (orgogliosamente tutto italiano) di Cross-medialità, all’avanguardia direi.
Una bella rivincita presa nei confronti di chi vede all’orizzonte il declino dei grandi Imperi della Comunicazione in Italia (che comunque è tutto da vedere ancora).
ambient marketing, social media communication, vero e proprio “flah mob”digitale,
utilizzo innovativo dei media classici (vedi le affissioni esterne interattive).
Insomma c’è tutto.
La campagna a mio avviso si è contraddistinta per uso sapiente dei vari media coinvolti, per uso consapevole di questi.
E’ stata costruita una vera e propria Narrazione, che si è sviluppata lungo un continuum, che ha visto media diversi lavorare e cooperare assieme, per il raggiungimento di un unico grande obiettivo.
Ovvio, la spesa e i costi impiegati per questa campagna sono notevoli ( quindi difficilmente replicabili), ma comunque c’è molto da imparare qui.
La forza della campagna sta tutta nel modo in cui sono stati utilizzati i vari media, in maniera coordinata, strategica.
Armando Testa si aggiudica il Leone d’oro per la creatività all’Advertising Festival di Cannes nella categoria Mixed Media che premia, scegliendo i lavori provenienti da tutto il mondo,  la creatività veicolata su mezzi classici e mezzi digitali, con l’operazione Baci Perugina del cliente Nestlè Italia ideata in occasione di San Valentino.
2009 Cannes Logo
Cosa dire? Geniale.
Un bell’esempio di Cross-medialità, all’avanguardia e consapevole dei potenziali:
ambient marketing, social media communication, vero e proprio “flash mob” digitale, utilizzo innovativo dei media classici (vedi le affissioni esterne interattive).
Insomma c’è tutto, compresi i numeri.

La campagna si è contraddistinta per un uso sapiente e consapevole dei vari media coinvolti senza perdere di vista il concept.

E’ stata costruita una solidissima narrazione, che si è sviluppata lungo un continuum, che ha visto media diversi lavorare e cooperare assieme, per il raggiungimento di un unico grande obiettivo.
Ovvio, la spesa e i costi impiegati per questa campagna sono notevoli (quindi difficilmente replicabili) ma il merito sta tutto nell’idea, che è forte e potente.
Non c’è che dire… i miei complimenti!
Miss. Somewhere
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...