La parola passepartout? Non è amore…

mcdonald

Protagonista dello spot Universal Language, firmato da Alma DDB, è un gruppetto di ragazzi muti.

L’effetto è straniante: non capiamo che cosa si “dicano” con il loro linguaggio fatto di gesti. Finché arriva un loro compagno con un carico di sandwich e patatine fritte di McDonald’s e avviene il miracolo: tutto diventa chiarissimo!

Un modo originale per evocare la natura globale dell’azienda.

The Apprentice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...