Café des ignorants+Abarth+Le Storie dello scorpione: insieme all’autodromo del Mugello

 Mugello 

Abarth e Le Storie dello Scorpione ci hanno trascinati, questa volta, direttamente al circuito del Mugello, rendendoci protagonisti del quinto appuntamento del Trofeo Abarth 500-Selenia .

L’iniziativa Abarth ci ha incuriosito sin dall’inizio e finora non ci ha deluso.

Il coinvolgimento di alcuni blogger selezionati per presentare in anteprima i video del documentario firmato Abarth, realizzato per rinvigorire la fama del marchio e per il lancio del nuovo sito, dimostra la cosapevolezza di un’azienda che vuole interagire con il pubblico attraverso il web, i blog, la condivisione di informazioni, l’interazione con gli utenti.

Con piacere abbiamo accettato l’invito della casa madre a partecipare al Trofeo 500 Abarth domenica scorsa all’autodromo del Mugello. Oltre all’ingresso al paddock, aspettavamo con ansia l’incontro esclusivo con il grande Guido Meda, commentatore televisivo del moto mondiale, nonchè voce narrante del documentario Le Storie dello Scorpione e pilota “esclusivo” della Abarth N. 49 in gara.

Guido Meda

Un uomo originale, socievole, simpatico ma soprattutto preparato, informato e professionale. Prima di entrare al paddock abbiamo parlato con Guido del progetto Le storie dello Scorpione, dell’interesse che ha riscontrato da parte dei blogger coinvolti, analizzando più da vicino il mondo della comunicazione web.


Vogliamo ora condividere con voi il grande entusiasmo che abbiamo provato quando Guido ci ha accompagnato nel paddock e ci ha mostrato la sua mitica Abarth.

Paddock Abarth

Dopo un po’ di delucidazioni sul funzionamento del motore, sulle tecniche di corsa e sui funzionamenti delle Abarth 500, abbiamo lasciato che Guido si preparasse per il race.

Ecco i momenti salienti della gara

La partenza è stata entusiasmante:

Dalla pole è scattato Tavano, seguito da Baldan. Dopo soli pochi minuti, il contatto e conseguente capottamento di Campani e Rizzoli alla curva Scarperia(Di cui vi mostriamo un video….molto amatoriale!)ha fatto entrare in pista la Safety-car per 2 giri.

Tavano ha tenuto testa durante tutta la corsa, seguito sempre da Baldan, mentre  si è scatenata una bella lotta sul filo del rasoio per il terzo gradino del podio tra Francesco Iorio e Simone Di Luca e che, nel finale, hanno raggiunto e coinvolto Baldan. Lui ha difeso abilmente la seconda posizione, Iorio è arrivato terzo mentre, nell’ultima curva è uscito di pista proprio luiGuido Meda, costringendolo al ritiro.  Peccato!

Una giornata davvero piena di emozioni!
Vedremo cosa succederà al prossimo race del Trofeo 500 Abarth stabilito il prossimo 11 ottobre all’autodromo di Vallelunga e aspettiamo con ansia il terzo episodio del documentario che sarà dedicato, questa volta, ai collezzionisti Abarth!

 storie dello scorpione

 

Restate sintonizzati sul nostro café!

La Blanche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...