Who shot Rock and Roll

Una nuova interessantissima mostra fotografica va in scena al Brooklin Museum di New York fino al 31 gennaio 2010.

Who Shot Rock & Roll: A Photographic History, 1955 to the Present celebra i più grandi fotografi che hanno creato la visual identity della musica rock, ed è anche la prima mostra che si svolge in uno dei più importanti musei al mondo che ha lo scopo di restituire ai fotografi un ruolo di assoluta importanza nella storia del rock.

Molti di questi fotografi non sono mai stati nemmeno citati, eppure l’eccellenza del loro lavoro è alla base della memoria iconografica della cultura rock.

Ad esempio la foto di Jimi Hendrix che incendia la sua chitarra al Monterey Pop Festival del 1967 è stata scattata da Ed Caraeffche allora aveva 17 anni.

E’ diventata una delle più famose immagini della storia del rock eppure nessuno si ricorda del nome del suo autore.

Emerge dalle immagini il tentativo di questi fotografi di appropriarsi di un momento di intimità di alcune tra le più grandi star del rock, qualcosa che li sappia avvicinare ai loro fan e renderli in qualche modo “umani”.

In questa direzione vanno le foto più emozionanti presentate, immagini che sanno di “scatto rubato” ma anche di “vero”.

Ecco una piccola gallery di alcune delle foto presentate alla mostra:

http://www.rollingstone.com/photos/gallery/30704191

Man in Black

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...