Suicide Machine: uccidi la tua identità online

Il boom del social networking, si sa, è argomento di discussione accesa fin dai suoi albori. Schiere di social addicted contrapposte a nuclei di resistenti al fenomeno, animano uno dei dibattiti più accesi del nuovo millenio: social si o social no?

Questo film lo conosciamo bene ma il nuovo personaggio pronto ad entrare in scena è il pentito: un animo soffocato dagli aggiornamenti di stato, in perenne ansia da sharing e vittima della sindrome da Mi piace, che invoca una way out immediata. Ebbene, se tra di voi qualcuno si riconosce nei sintomi, sappia che oggi una soluzione c’è: suicide machine.

Suicide machine è una simpatica piattaforma pensata per liberare coloro i quali non desiderino più twittare alcunchè, condividere alcuncosa o commentare alcun bit di inutile informazione riguardante i sollazzi dei propri social amici.

La sua veste amousant rende il social suicidio qualcosa di molto ammicante, non c’è che dire, ma il suo pregio più grande è quello di rendere molto veloce un processo assai lento e cavilloso: basta infatti un’oretta e la vostra online identity sarà trionfalmente expired.

Condoglianze?

Mr_B

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...