Stupid guerrilla marketing

Diesel, con la campagna Be Stupid, ne ha fatta un’altra: a Sanremo, durante il festival della canzone, sono state messe in atto alcune azioni di guerrilla marketing sulla cittadina, che hanno coinvolto gli abitanti e i visitatori accorsi per l’evento musicale.

Sotto ai cartelloni pubblicitari Diesel sono stati “attaccati” alcuni ragazzi. Si tratta di attivisti della filosofia della stupidità! Stupidità come slancio creativo e coraggio di osare.. insomma, Diesel ha cercato di imporre l’idea di stupidità positiva.

Altri cartelli Be stupid sono stati distribuiti in giro per la città e molti hanno posato “da stupidi”, anche davanti al Teatro Ariston.

A partire dal 28 febbraio la campagna di guerrilla marketing Diesel Be stupid arriverà a Milano, Roma, Torino, Bologna, Padova, Siena, Perugia, Pisa, Napoli e Bari.

Tutta la gallery sul guerrilla marketing di Diesel è stata pubblicata da Repubblica.it.

Joy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...