Archivi tag: uomini

Buon S. Valentino! Come lo diciamo?

Ebbene sì, anche S. Valentino ha avuto la propria ricerca di mercato. Non un’analisi sui consumi legati alla festa degli innamorati, ma su come si parla d’amore tra partners attraverso il web.

La ricerca è stata effettuata dall’agenzia di comunicazione Edelman e condotta in 41 Paesi del mondo e ha portato a risultati interessanti, in alcuni casi inaspettati.

Si è evidenziata subito la tendenza delle donne a comunicare “in privato” il proprio amore, attraverso Skype o posta elettronica. Gli uomini appaiono invece più espansivi e disposti a dichiararsi tramite social networks come Twitter.

Ebbene sì, dalla ricerca emerge che anche sul web gli spagnoli si confermano dei veri latin lovers: la dimestichezza con la rete nel comunicare i propri sentimenti è tale che ben il 50% di loro ricorrerebbe al web per dire “te quiero”, contro una media complessiva del 29%. Tecnologicamente meno romantici, i freddi irlandesi.

Cambiano i mezzi e le tecnologie, ma certe cose non cambiano mai!

Joy

Annunci

Quando le bionde si sfidano a colpi di schiuma e… spot

Sul successo delle bevande alcoliche, fascino della trasgressione e valutazioni sullo status sociale a parte, penso influisca anche l’originalità della comunicazione. Di seguito, tre esempi dal pianeta birra.
Nel gennaio scorso, ho dedicato un post al commercial Walk in Fridge di Heineken, costruito sulla dicotomia uomini vs. donne, declinata a… ultrasuoni. Ebbene, di questo spot esiste una versione spoof targata Bavaria: protagonista una sorta di sosia ciccione – e per giunta annoiato – di Russell Crowe che, disturbato dalle urla dei suoi compagni di party, li chiude nel vano frigo dove sono custodite bottiglie di Heineken per poi godersi la compagnia di una buona lattina di Bavaria… e non solo!!

Heineken ha risposto – aprile 2009 – con lo spot Walking Fridge, che cita quello precedente, ormai considerato un classico, declinandolo secondo la logica “Se Maometto non va alla montagna è la montagna che va da Maometto”.

Più convenzionale nella sua originalità è invece lo spot di Stella Artois, con atmosfere alla James Bond. Protagonisti una bella bionda e un adone, che rischiano di farsi travolgere dalla passione, e il gelosissimo marito di lei… Per l’amante apparentemente si mette male ma la vita riserva sempre sorprese!

The Apprentice

Donne vs uomini, chi urla di più?

Se accettiamo una logica molto Sex In The City, una delle più importanti fonti di soddisfazione dell’ego femminile è… un guardaroba ricco e all’ultimo grido, più da ammirare che da indossare. Cosa che è fonte di ilarità (e di incomprensione) per noi maschietti. Ma siamo poi sicuri di essere molto migliori? Magari non ci cureremo del vestiario (almeno non tutti…) però a chi non è capitato di esaltarsi in compagnia degli amici, con una bottiglia di birra ghiacciata in mano?
Ebbene proprio su questi luoghi comuni l’agenzia TBWA\Neboko di Amsterdam ha costruito il commercial Walk in Fridge per Heineken. Molto fuori dagli schemi e perciò divertente.

The Apprentice