Archivi tag: Londra

Hackney (Londra) diventa un modellino!

Bella mostra in preparazione al Museum of London, dove l’artista Tom Hunter ha ricreato in miniatura il quartiere londinese di Hackney.

Artist Tom Hunter has created a scale replica of a terrace block in Hackney, contained within a £40,000 glass case. The Lilliputian streetscape is recreated in exquisite detail, even showing the illuminated interiors of the houses (the Londonist)

L’installazione sarà visibile al pubblico dal 28 maggio 2010, quando The Galleries of Modern London apriranno nel loro nuovissimo splendore.

Mr. Writer

Annunci

God Save Carnaby!

Bhé, la via in questione la conoscete tutti. Luogo culto dei mitici sixties, delle sensazionali minigonne di Mary Quant e, più in generale, epicentro della Swinging London.

Carnaby Street compie 50 anni,  e dal 26 febbraio prossimo iniziano una marea di eventi per festeggiare l’anniversario della mitica via: mostre, libri in edizione limitata, live.

Quindi se avete in programma un week end a Londra, fate un giretto da quelle parti, e, forse, tornerete a respirare un po’ di quella magia made in Uk che invase il mondo.

Per tutte le info, andate qui.

Mr. Writer


BBC Local Radio, amo il posto in cui vivo

bbc_spot

If you love where you live, be part of it.

È questa la tagline che chiude lo spot firmato da RKCR Y&R per BBC Local Radio.

Protagonisti uomini e donne che abbracciano leoni marmorei, cassette della posta, parapetti, corrimano a Londra, Newcastle e in altre location britanniche.

The Apprentice

Statue viventi a Londra

The Antony Gormley’s project and experience in London.

One&Other

Il primo monumento  vivente fatto dalle persone.
Il Fourth Plinth (uno spazio libero generalmente dedico alle statue di Re e Generali)  in Trafalgar Square  a Londra,  sarà occupato, per  100 giorni consecutivi da alcuni fortunati londinesi che dietro selezione hanno ottenuto la possibilità di avere a disposizione  1 ora di tempo, per appropriarsi di tale spazio e fare tutto ciò che gli passa per la mente.
Questa è l’opera vivente dell’artista Antony Gormley.
“Every hour, 24 hours a day, for 100 days without a break, a different person will make the Plinth their own.”
Sul sito si possono vedere in tempo reale le performance, ovviamente commentarle, vedere i profili delle persone che sono state selezionate e addirittura votare e supportare i performers preferiti.
Su skyARTS poi si possono vedere tutti i  video:

Il primo monumento  vivente fatto dalle persone.

Il Fourth Plinth (uno spazio libero generalmente dedicato alle statue di Re e Generali)  in Trafalgar Square a Londra,  è attualmente occupato, per  100 giorni consecutivi da alcuni fortunati londinesi che dietro accurata selezione, hanno ottenuto la possibilità di avere a disposizione  1 ora di tempo, per appropriarsi di tale spazio e fare tutto ciò che gli passa per la mente.

Questa è l’opera vivente dell’artista Antony Gormley:

“Every hour, 24 hours a day, for 100 days without a break, a different person will make the Plinth their own.”

Sul sito si possono vedere in tempo reale le performance, ovviamente commentarle, vedere i profili delle persone che sono state selezionate e addirittura votare e supportare i performers preferiti.

Su skyARTS poi si possono vedere tutti i  video.

Volete per caso partecipare?

Mi dispiace, ma all’opera d’arte collettiva può solo partecipare il pubblico londinese!

Miss. Somewhere

Via

Quanti “fan” ha la tua città?

amsterdam

In poco più di 2 mesi dalla sua pubblicazione la pagina Facebook di Amsterdam, creata e curata da Amsterdam Tourist Board, ha raggiunto 150.00o fans. Gli aggiornamenti sono frequenti con news, indicazioni e domande rivolte ai fan.

La partecipazione è notevole e le foto dei fan hanno superato quota 2.000. Tutto questo ha permesso di sorpassare la pagina di Londra, creata dai tipi di Visitlondon, che è ferma a quota 122.000.

Che dire poi del testa a testa tra USA e Europa, rappresentate da Parigi e New York? La prima ha superato addirittura il milione di fan, mentre la seconda è ferma a “solo” 800.000.

Una curiosità: sembra che la comunità più ampia dei fan della città olandese sia quella italiana.

Amsterdam_facebook_page

Mr. Writer