Café, lavori in corso!

Pieghiamo le tovaglie a quadretti rossi, abbassiamo la serranda e attacchiamo un cartello alla porta:

chiuso per rinnovo locali..

Café des Ignorants si prende una pausa di qualche giorno, che dedicherà al rinnovo della propria sede.

Ritorneremo molto presto con una nuova veste grafica, per continuare il nostro viaggio nel mondo della comunicazione e chiacchierare di advertising!

Nup 2010, sfida a colpi di apps

E’ stato lanciato in questi giorni Nup 2010, la sfida per i giovani universitari promossa da Nokia e Repubblica.it. Quest’anno gli studenti dovranno proporre il progetto di un’applicazione per smartphone e la migliore sarà realizzata da Nokia.

NUP

Nup nasce nel 2003, quando nella progettazione sono state coinvolte alcune università italiane e circa 500 studenti. Da quest’anno però Nup è aperto a tutti gli studenti italiani che vorranno cimentarsi con questa sfida.

Smanettoni di tutta Italia, unitevi!

Andrea Facchini, responsabile marketing di Nokia Italia, ha infatti spiegato che:

Il mondo della telefonia mobile si sta spostando molto velocemente verso le applicazioni. I giovani sono coloro che ne sanno di più perché sono in primo luogo utenti di questi servizi. I ragazzi sono chiamati a sviluppare un’idea che possa essere trasformata in un’applicazione, corredandola di un business model in grado di sostenere il raggiungimento degli obiettivi prefissati

Un progetto interdisciplinare quindi, che sarebbe utile sviluppare in gruppi di studenti di diverse facoltà.

I progetti saranno selezionati dalla giuria del Nup e potranno essere votati on-line dagli utenti, per conquistare una menzione speciale.

I vincitori assisteranno alla realizzazione della propria applicazione, che sarà successivamente venduta nell’Ovi Store Nokia.

Joy

Gli OK Go tornano con i loro video virali

Più di 6.000.000 di views in poco più di 7 giorni?

L’ultimo originalissimo video degli Ok Go è riuscito a raggiungerle!

L’estro del gruppo statunitense, che già in passato ci aveva stupito e divertito con il video di Here it goes again , torna a colpire ancora una volta con il video del nuovo singolo This too Shall Pass:

Tratto dal loro ultimo album “Of the Blue Colour of the Sky”, il video è un’opera stravagante, realizzata con semplicità e poco denaro. Davvero un bel lavoro.

Oltre al video sono stati presentati anche quattro making-of: 1, 2, 3, 4

Da non perdere!

La Blanche

Bomb it: graffiti documentary

Bomb it - The Movie

Per tutti gli amanti della street art vi segnaliamo il documentario realizzato da Jon Reiss, Bomb it – The Movie.

Sono davvero innumerevoli gli esempi di graffiti presentati, alcuni dei quali da lasciare senza fiato.

Bomb it traccia la storia della street art dalla scena newyorchese degli anni settanta ai più interessanti artisti contemporanei. Difficile contestare le questioni toccate dal film, come il diritto all’espressione e all’uso dello spazio pubblico, quando si è messi di fronte a capolavori come quelli dei brasiliani Os Gemeos: chi mai gli negherebbe un muro di casa propria? (Internazionale)

Prendetevi qualche minuto, mettetevi comodi e sintonizzatevi sul canale dedicato al documentario su Babelgum: oltre al film intero, potete comodamente selezionare i singoli artisti.

Mr. Writer

iPad nei negozi il 3 aprile, ma ASUS lancia la sfida

E’ di questi giorni la notizia che sarà il 3 aprile 2010 il giorno dell’avvento nei negozi USA dell’Apple iPad, mentre per quanto riguarda il nostro paese l’uscita è fissata  per la fine dello stesso mese.

iPad

L’attesa è altissima, anche perché siamo a conoscenza dei prezzi in dollari ma non sappiamo ancora molto sul prezzo di commercializzazione internazionale.

Sappiamo bene che il tablet della Apple è molto di più di un semplice e-reader ma sul mercato dovrà comunque vedersela con competitor che, pur offrendo meno soluzioni, garantiscono una leggibilità maggiore e meno stancante.

In questo senso, pare proprio che tra aprile e maggio sarà lanciato sul mercato l’ASUS DR-900, un e-reader che promette davvero bene: 9 pollici, touch screen, wi-fi.

ASUS DR-900

Il modello ASUS supporterà file pdf, txt, mp3 e avrà una memoria interna di 4GB.

Il prezzo? Ancora non trapela nulla.

Intanto, in attesa di comunicati ufficiali, ecco il video.

Mr. writer

Intesa Sanpaolo: su facebook la rivolta dei ricercatori

Qualche giorno fa vi avevamo segnalato l’uscita dei nuovi corti di Intesa Sanpaolo realizzati da tre affermati registi italiani: Francesca Archibugi, Paolo Virzì e Silvio Soldini.

Proprio l’episodio curato da Soldini, “Ricercatore“, ha suscitato immediatamente l’ira di studenti, ricercatori e docenti universitari che vedono nello spot una rappresentazione della ricerca italiana falsa e priva di qualsiasi legame con la vita reale.

Un ottimismo sconfinato, quello dello spot, che si è bruscamente scontrato con la cruda realtà che vive chi vuol fare ricerca nel nostro paese.

Prima dell’avvento dei social media, molto probabilmente ci si sarebbe fermati ad una semplice imprecazione dopo il passaggio televisivo dello spot, o alla disquisizione con i proprio colleghi. Ma oggi la protesta corre sulle bacheche digitali di tutti quanti: su facebook sono stati creati subito diversi gruppi  (Contro lo spot sul Ricercatore di Intesa San Paolo) ed eventi (Richiesta prestito Intesa San Paolo per la ricerca).

Ovviamente uscendo dal social site in questione la situazione non migliora: diversi blogger (qui e qui) si sono già occupati della vicenda, e il passaparola, si sa, nel web viaggia velocissimo.

Questo spot è un’indecenza e offende tutti i ricercatori italiani che si sacrificano quotidianamente per poter sopravvivere.(Giuseppe Attardi, Università di Pisa)

Ecco lo spot in questione, giudicate voi.

Mr. Writer