Archivi tag: viral

La campagna virale più famosa del decennio? Non esiste

GoViral, agenzia europea che si occupa della diffusione di contenuti di marketing sul web, ha effettuato un sondaggio sulla campagna virale più riuscita del decennio. Il risultato? Gli utenti hanno votato a favore dell’ormai famosissimo esperimento Diet Coke + Mentos, che si è aggiudicato la medaglia d’oro della viralità on-line.

A poche ore dal Natale, ecco qui la versione per le feste.

Il risultato è ancora più sorprendente se si pensa che i primi video, girati da EepyBird, sono stati realizzati all’insaputa di Coca-cola Company e di Mentos. Insomma, la campagna di marketing di maggiore successo sul web non è una campagna di marketing, ma un video user-generated che ha avuto (con grande gioia delle case produttrici dei due ingredienti) un successo inaspettato e globale per i prodotti coinvolti.

Diet coke + Mentos

A volte i brand perdono il controllo della propria immagine su web, con conseguenze deleterie. In questo caso la rete, autonomamente, ha prodotto il rilancio di marchi in un modo decisamente alternativo (e positivo).

Il secondo posto della classifica delle campagne virali in rete è stato conquistato da Dove Evolution, video che ha guadagnato la fiducia dei consumatori basando il rapporto tra brand e utenza sul concetto di sincerità.

Medaglia di bronzo per Will it blend?

Joy

Diesel, 15 anni di wild times celebrati con gli animali clubber

diesel_viral

Nuova campagna viral per Diesel: in occasione dei 15 anni di attività, la maison di Renzo Rosso ha lanciato una collaborazione con The Bloody Beetroots, italianissimo duo di dj (i Daft Punk hanno fatto scuola…), a cui ha dedicato una collezione in tiratura limitata di giacche, firmate dai designer TurboKrapfen.1055 i pezzi disponibili in tutto il mondo.

Per celebrare questa partnership, la milanese Mutado ha firmato l’ultimo video di Diesel: protagonisti alcuni animali-clubber (imperdibili la tartaruga break dancer e i formichieri pomicioni), abbigliati ovviamente Diesel, che si scatenano al ritmo della musica nel bosco… E dire che l’inizio prometteva tutt’altro, salvo riferimento ai futuri wild times.

Semplicemente Awesome, come il titolo del viral.

The Apprentice

Dalle cartine alla moda? Non è l’unica stranezza…

Ocb

Per promuovere Black Thinking, la linea di abbigliamento lanciata da OCB, fornitore di cartine e di altri accessori per fumatori, l’agenzia Road ha firmato alcuni viral.

Tra i più originali, The Fly and The Eye, che, in un ambiente che regala continue sorprese (non a caso il claim è Always Expect the Unexpected), vede protagonisti un uomo e una fastidiosa mosca, e Scratch me, con gattini amanti delle coccole e un padrone probabile dee-jay…

The Apprentice

And the Spoof winner is…

Vodacom_adv

Dal 2008 esiste la categoria “Best Spoof Video Campaign”.
La nuova campagna ADV di Vodacom per far sapere al Sud Africa quanto è facile connettersi ad Internet con i loro servizi comincia proprio così, con un viral spoof.
Nel video, infatti, un improbabile ballerino viaggia danzando sulle note di ‘Single Ladies’ di Beyonce, reclutando altri improbabili ballerini, operai persone alla fermata della metro e ragazze che sembrano appena uscite da cercasi Susan disperatamente. Il tutto ovviamente registrato con un Vodacom mobile
Il vero messaggio è che ormai non è più necessario essere esperti in materia di tecnologia e nemmeno avere un equipaggiamento a prova di Nasa per poter fruire di Internet e soprattutto di una connessione ovunque tu sia.

Il video finisce con il messaggio ‘connect more – live more’ per ribadire le infinite possibilità della rete che da virtuale diventa reale, e ti permette di restare in contatto con la tua famiglia, amici… dovunque si trovino.
Nei prossimi mesi vedremo realizzare una campagna off e online.
Il lancio Viral promette bene…
… vedremo …
Lady Soul

Philips, il viral della sfida lampada vs gallo Simon

Spassosa azione di viral marketing da parte di Philips. Protagonisti una lampada speciale, Wake-Up Light e il gallo Simon, con la prima che riesce a svegliare il secondo – e a farlo cantare – prima che il sole sia effettivamente sorto!

Dato il successo dell’iniziativa, Philips ha deciso di darle continuità aprendo su Twitter l’account @philips_vs e invitando i followers a proporre sfide impossibili. In palio una Cinema 21:9 TV.

The Apprentice

Wonderbra, anche la pagina adv si “gonfia”

Wonderbra colpisce ancora. Stavolta niente azioni di guerrilla marketing o viral ma una doppia pagina pubblicitaria. Elogio della banalità? Beh, guardate le foto sotto… Il lettore può “toccare con mano” l’effetto push up del reggiseno delle meraviglie.

untitled1

untitled3

The Apprentice

Dal camaleonte al gomitolo rosso, Never Hide

Trovo molto azzeccato il claim della nuova campagna adv di Ray-Ban (firmata Thomas Rusch), Never Hide, che, in forma di ossimoro, gioca sul contrasto tra funzione pratica – nascondere i nostri occhi ai raggi del sole – e funzione sociale – in quanto accessorio e legato al mondo della moda, l’occhiale è uno strumento dell’espressione del sé, quindi aiuta la persona a mostrarsi.
Meno suggestivo il visual, che rimanda alla Pop Art e finisce per essere l’ennesima citazione di Andy Warhol in pubblicità.

raybanneverhide-thumb

Più curiosa, come dimostra il buzz che ha suscitato nella Rete, la campagna virale costruita da Ray-Ban (e curata da Chuck McBride) sul claim Never Hide.
Tra i tanti possibili, alcuni esempi. Il primo viral diffuso è quello che vede protagonisti due simpaticoni, campioni indiscussi di una nuova disciplina sportiva, il lancio dell’occhiale.

Star di un altro viral è un camaleonte: quale interprete più adatto per esaltare la gamma di colori della nuova gamma Ray-Ban?

Il terzo viral è invece quello del gomitolo rosso – con il suo contenuto misterioso – che rotola per le strade di San Francisco, superando mille ostacoli…

The Apprentice