Archivi tag: avatar

“Chiavatar”: il 3D non ha confini di genere

Dopo l’incredibile successo di Avatar, che ha da poco superato i 2 miliardi di dollari di incasso nel mondo, il 3D pare aver suscitato l’interesse di un autore che non ha molto a che fare con la fantascienza: Tinto Brass.

Il regista di Monella e La Chiave, sarebbe pronto a girare un suo personalissimo “adattamento” della pellicola di Cameron: “Chiavatar”.

In realtà il film in progetto si intitola Chi ha ucciso Caligola?, ma il fatto che il regista voglia girare “il primo film erotico in 3D della storia”, ha dato il via al buzz online e i fan hanno subito ribattezzato il progetto, facendo il verso alla pellicola campione di incassi.

La notizia è di qualche giorno fa, ma le indiscrezioni si susseguono senza sosta e pare si sia già fatta avanti la protagonista femminile: Asia Morante.

Il regista non perde l’occasione per sfoderare la sua proverbiale ironia in un’intervista all’AGI:

Se un’attrice avvicina una mano alla telecamera hai la sensazione che la infili sotto i tuoi pantaloni… Esperienza magnifica!

Non si hanno notizie della società che si occuperà dell’aspetto tecnico del film: che sia Tinto Brass a portare il 3D in Italia?

Mr. Writer

Annunci

Emmatar, la comunicazione politica si fa social

Da Avatar a Emmatar: è partita la campagna di comunicazione a supporto di Emma Bonino per la presidenza della Regione Lazio, con alcuni elementi social.

Primo fra tutti, il trailer di lancio Emmatar, ispirato al film di James Cameron arrivato in Italia da circa una settimana.

La svolta promessa dalla Bonino viene paragonata all’innovazione introdotta nel cinema da Avatar di Cameron, un nuovo inizio.

Emma Bonino è inoltre sbarcata su Facebook, dove le “grandi manovre” elettorali sono iniziate il 12 gennaio: sulla pagina è stata per ora pubblicata anche un’immagine della candidata ispirata a quella più famosa di Barack Obama, realizzata da Shepard Fairey.

Emma Bonino hope

Al momento però le analogie con l’attuale Presidente USA si fermano qui: per ragioni economiche e forse perché la candidatura è molto recente, non stiamo certo assistendo al dispiegamento di forze visto con Obama.

Con le dovute proporzioni, naturalmente, sarebbe interessante vedere un politico italiano mettersi davvero in gioco sui social networks, senza quel filtro che fino ad ora ha contraddistinto la relazione con gli elettori.

Alcuni timidi tentativi sono stati fatti, ma senza arrivare a stabilire un vero contatto sociale con i potenziali elettori attraverso il web. In politica si tende sempre a ricercare una comunicazione verticale, anche se attraverso Facebook o Twitter.

Antonio Sofi (Spindoc.it) ha fatto una review delle principali tendenze dell’approccio social della politica europea.

Entare in rete per dovere? A quanto pare in Italia per ora la situazione è questa..

Joy

Un pò di Avatar a Bologna

Attesissimo l’approdo in territorio bolognese di Joe Letteri, Visual Effects Supervisor di Avatar e Direttore di Weta Digital. Nel suo speech per Future Film Festival, infatti,  presenterà in anteprima mondiale il making of del discusso film di James Cameron. Se il 26 gennaio siete in quel di Bologna, non potete mancare!

Tech-gadget 2010: can’t live without!

Chiuso il CES 2010, il Consumer Electronic Show di Las Vegas, PC World USA ha selezionato le cinque parole magiche che accompagneranno la rivoluzione tecnologica nel 2010. L’anno appena iniziato appare già come momento di svolta per la varietà dei device che saranno lanciati e per l’innovazione che introdurranno.

Ecco i cinque Big Tech Trends 2010: e-readers, tablets, 3D, car tech, Android.

Gli e-readers cominciano a diffondersi. Kindle e il suo concorrente, Skiff Reader, sono ormai realtà e ci si aspetta un’impennata nelle vendite per il 2010. Un’espansione che potrà essere rallentata solo dal lancio dei tablets..

Si dice che il 2010 sarà l’anno dei tablets: il più atteso, tra spoiler, dichiarazioni e smentite, è l’ormai mitico iTablet o iSlate di Apple. La rivoluzione touch è già iniziata, vista l’attesa attorno al nuovo Mac gioiello!

Nel 2010 il 3D dovrebbe affermarsi, grazie al lancio di Avatar di James Cameron ma soprattutto attraverso la messa in commercio di prodotti di hometheatre in 3D, ad esempio di Panasonic e Sony.

Anche le automobili si adatteranno al trend tech, integrando a bordo device in grado di controllare alcune funzioni attraverso iPhone Apps. Ford ha già iniziato a lavorare su questo, associando per primo il proprio nome a Apple.

L’ultimo trend del 2010 è Android, il sistema operativo per dispositivi mobili di Google, che sarà integrato in cellulari di prossima uscita e, chiaramente, nel Nexus One, il proprio smartphone touchscreen.

Joy

Avatar: dalla Marvel a James Cameron

In molti stanno aspettando l’uscita di Avatar, ultimo film di James Cameron, nelle sale italiane (prevista per il 15 gennaio). Naturalmente l’Italia è uno degli ultimi paesi in cui uscirà il film, mentre all’estero se n’è già discusso molto e si continua a discutere.

C’è chi parla di una trilogia, chi considera Avatar la pellicola che rivoluzionerà il mondo del cinema, il Kolossal sci-fi che ha riportato a galla il vero cinema hollywoodiano e, come per ogni opera che desta clamore e successo popolare, c’è chi parla di plagio.

Un blogger americano, tale marcus parcus, ha pubblicato una serie di immagini di Timespirits, un fumetto americano della Marvel degli anni ’70-’80,  mettendole a confronto con alcuni frame del film di Cameron.

I Na’vi, gli eleganti e slanciati alieni ispirati ai nativi d’America, sembrano effettivamente somigliare ad alcuni personaggi di Timespirits.

Probabilmente si tratta di una coincidenza, ma sicuramente le similitudini sono evidenti. Se volete dare la vostra opinione a riguardo provate a dare un’occhiata all’articolo apparso su themonkeymind.livejournal.com.

La Blanche

Status: dire “si” via Twitter

Viviamo in tempi frenitici e altamente mutevoli. Lo sappiamo.

Advice tecnologici ci circondando e impellenze geek richiedono sempre più la nostra attenzione. Tutti siamo ormai proiettati in una esistenza complessa fatta di presenza reale e virtuale strettamente connesse e imprescindibili l’una dall’altra. L’Individuo e il suo avatar ormai coincidono perfettamente e vivono una vita “complicatamente” normale. Persino banale.

Che dire infatti di fronte a questi due (casi) umani che nel momento del loro “banalissimo si”, nel bel mezzo del loro “banalissimo matrimonio”, fermano prete e cerimonia per twittare il loro “magico” momento e aggiornare il loro status in facebook?

Chissà come avranno gestito la prima notte di nozze… bisognerà controllare bene su YouPorn.

Mr_B